Occhio Pavese, Notizie Voghera

Giovedì, 14 Dicembre 2017
Ultimo agg: 13 Dicembre 2017, 18:21
Facebook Twitter Instagram

Nasce il registro degli assistenti familiari e lo Sportello di assistenza familiare per i cittadini

Il Comune di Voghera, in qualità di ente capofila del Piano di Zona del Distretto, ha approvato l’istituzione dello Sportello per l’assistenza familiare e del registro territoriale degli assistenti familiari per i ventitre comuni del Piano di Zona in aderenza ai criteri approvati dall’Assemblea dei sindaci.

VOGHERA (PV) - Nasce il registro degli assistenti familiari e lo sportello ad esso dedicato. L’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Voghera fornirà questo nuovo servizio che ha un duplice obiettivo.

I cittadini in difficoltà potranno recarsi al secondo piano di Corso Rosselli 20, prendere contatto con gli operatori del settore e chiedere supporto per persone in condizione di fragilità o per le loro famiglie che necessitano di servizi di assistenza al domicilio. Ma la creazione dello Sportello sarà anche un punto di incontro per quei lavoratori che si rendono disponibili a trovare un impiego come assistenti familiari, servizi qualificati di assistenza, informazione e consulenza. Verranno raccolte le iscrizioni degli assistenti familiari in possesso degli adeguati requisiti previsti dalla legge e le relative informazioni per alimentare il Registro di Ambito degli Assistenti familiari. Il Registro territoriale si propone di supportare il lavoro dell’assistente familiare in favore delle persone fragili. Istituito a livello di ambito territoriale raccoglie i nominativi dei lavoratori che, in possesso dei requisiti previsti dalla L. R. n. 15/2015, intendono proporsi alle famiglie per l'attività di cura e assistenza. Lo Sportello è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 al Comune di Voghera al secondo piano di corso Rosselli 20, Ufficio di Piano. Informazioni possono essere richieste telefonicamente al numero 0383/336478.

«Si va a creare un servizio per le persone fragili, non autosufficienti e alle loro famiglie che hanno necessità di assistenza a domicilio e allo stesso tempo è rivolto anche ai lavoratori disponibili a trovare un impiego come assistente familiare. Verrà offerto un servizio qualificato di assistenza, informazione e consulenza con la massima trasparenza. Andiamo a regolamentare il fenomeno dell’assistenza familiare», commenta l’assessore Simona Virgilio.

Galleria foto

Tags

Scopri ora le nostre offerte

Altri articoli nella stessa categoria