Occhio Pavese, Notizie Voghera

Domenica, 19 Agosto 2018
Ultimo agg: 31 Luglio 2018, 23:19
Facebook Twitter Instagram

Primo accordo in Provincia di Pavia e in Lombardia del contratto di affitto a canone concordato

L’amministrazione comunale con le organizzazioni dei proprietari e degli inquilini ha sottoscritto stamattina l’accordo sui contratti di affitto a canone «concordato» che consentirà ai proprietari una riduzione al 50% dell’IMU e agli inquilini una sensibile riduzione dei canoni di locazione.

VOGHERA (PV) - Il Sindaco di Voghera Carlo Barbieri ha sottoscritto ieri mattina presso la sala della battaglia del palazzo municipale il primo accordo in provincia di Pavia, e tra i primi in Regione Lombardia e in Italia, tra l’amministrazione comunale e le organizzazioni dei proprietari e degli inquilini per i contratti di affitto a canone
«concordato», che consentirà ai proprietari una riduzione al 50% dell’IMU e agli inquilini una sensibile riduzione dei canoni di locazione. L’accordo di Voghera costituisce il primo traguardo di un percorso intrapreso dalle rganizzazioni
territoriali di categoria dei proprietari e degli inquilini al fine di disciplinare i rapporti di locazione in tutta la Provincia di Pavia. Nello specifico fermo restando che sarà sempre possibile stipulare contratti a canone libero, sono previsti, anche a seguito del recente D.M. 16.1.2017, per coloro che vorranno sottoscrivere contratti di locazione a canone «concordato» ad uso abitativo, transitorio o per studenti universitari, importanti incentivi fiscali (la riduzione dell’Imu al 50%) volti ad attenuare la ormai insostenibile oppressione della tassazione. Nello scenario attuale ove la proprietà è gravemente oppressa dalla tassazione e gli inquilini non riescono a pagare l'affitto, il Comune di Voghera è da sempre vicino ai propri cittadini. Un plauso è stato espresso da tutte le associazioni di categoria anche in relazione alla rapidità dell’amministrazione nella conclusione dell’accordo.

«Sono molto soddisfatto della conclusione di questo accordo. Si tratta di quelle azioni che rientrano nelle “buone pratiche di buon governo” che l’amministrazione Barbieri porta avanti da tempo. Con questo accordo andiamo incontro alle difficoltà sia dei proprietari di immobili sfitti sia a coloro che ricercano immobili da affittare e diamo un sostegno concreto, come testimonia l’importante incentivo fiscale, con la riduzione del 50% dell’Imu e la possibilità per chi affitta di poterlo fare a canoni inferiori. Un plauso all’assessore Simona Virgilio che ha condotto il progetto con determinazione e rapidità risultando la città di Voghera la prima a predisporre e sottoscrivere l’accordo in Provincia di Pavia e tra le prime in Lombardia. Sono sicuro che l’applicazione di questo protocollo verrà seguito nei prossimi mesi da molti comuni», commenta il sindaco Carlo Barbieri.

Galleria foto

Tags

Scopri ora le nostre offerte

Altri articoli nella stessa categoria