Occhio Pavese, Notizie Voghera, Sport

Giovedì, 22 Febbraio 2018
Ultimo agg: 21 Febbraio 2018, 19:07
Facebook Twitter Instagram

Serie D, girone A. OltrepoVoghera vince con il Pinerolo: è il quarto risultato utile consecutivo. 

Cronaca di primo e secondo tempo, tabellino, risultati delle altre partite e classifica aggiornata del Girone A di Serie D.

VOGHERA (PV) - Quattro risultati utili consecutivi: Caronnese (2-2), Bra (2-1), Pro Settimo (0-1) e Pinerolo (2-1). Dieci punti in quattro gare, soprattutto dopo lo spaventoso 6-1 incassato a Inveruno. Doppia svolta. Negativa a Inveruno, positiva da quel momento in poi. Sei lunghezze sopra i playout (32 a 26 punti) e strada per conquistare la salvezza diretta (senza code) spianata. L'OltrepoVoghera è un'altra squadra rispetto al girone di andata. Nella testa, nelle gambe, nel modo di stare in campo, nella gestione della gara, nel giocio, nel fraseggio, nel palleggio, nella maturità. Ci è voluto un po' di tempo, ma tra infortuni, squalifiche, arrivi e partenze, giovani e meno giovani, crescite, mentali e fisiche. Il tutto, alla fine, frutto di un lavoro di staff e di gruppo, che ha pagato. Nel momento topico della stagione, a metà del girone di ritorno, dove anche le prime della classe faticano a vincere contro squadre di media e bassa classifica, e dove il livellamento è ai massimi sistemi. Con questo, la strada, sempre quella, è ancora lunga per raggiungere l'obiettivo piano. La partita, lo scontro diretto, non è stata facile da gestire. L'OltrepoVoghera è andato presto in vantaggio (6', con incornata precisa del difensore centrale Bettoni), poi ha subìto il ritorno del Pinerolo, che ha fallito un rigore (o meglio Cizza lo ha respinto a Gioè) concesso con ampissima generosità dall'arbitro, come tanti altri visti in questa stagione e fischiati contro i colori rossoneri. Un Pinerolo che ci ha creduto e che ha trovato prima dello scadere dei primi 45', il pareggio con lo stesso Gioè. Nella ripresa i rossoneri sono gradatamente cresciuti e quando hanno deciso (o meglio sono riusciti) ad accrescere il ritmo, hanno vinto la gara. Segnando il 2-1 (gran doppietta di Bettoni) e sfiorando per altre due volte (con El Khayari e Lazzaro) il 3-1. Che sarebbe stato il risultato più giusto, considerando l'andamento dei complessivi 90'. Il Pinerolo gioca attorno e pende dalle labbra del suo giocatore di maggior spessore, Gasbarroni, che spesso però si ha l'impressione che giochi da solo e predichi nel deserto. Alla fine, pur magari in maniera sottile, una certa differenza di spessore tecnico-tattico, la si è notata tra le due compagini, e la classifica lo sta anche a dimostrare (ci sono ad oggi 10 lunghezze tra l'OltrepoVoghera e i piemontesi). La vittoria è stata limpida e meritata. I tre successi consecutivi danno sostanza e vigore a un gruppo che ha finalmente capito come si sta “dentro” a questo campionato, forte e livellato, dove chi sbaglia è perduto.


CRONACA PRIMO TEMPO - Due vittorie consecutive, Bra e Pro Settimo, e tre risultati utili alle spalle. Mai successo in campionato. Strada verso la salvezza diretta (senza i playout) nuovamente intrapresa. Ma non è finita così. Ci sono ancora partite e soprattutto scontri diretti da giocare, come quello con il Pinerolo.

Benvenuti allo stadio Parisi di Voghera. Riparte il campionato, dopo la sosta, con la 10^ giornata di ritorno.

Mister Fasce (squalificato) rinuncia ancora a degli infortunati: Sabau, il recidivo Tomat, Battagliarin e Rizzo.
Il Pinerolo, privo dello squalificato Rignanese e del giovane Tonini, convocato al Viareggio con la Rappresentativa di D, è invischiato nei bassifondi, in piena zona playout. Nelle ultime due gare: un sonoro 5-2 incassato a Inveruno e un pari interno importante contro la Caronnese.
OltrepoVoghera che ripropone sempre il 3-5-2, con la variante a centrocampo, dove rientra in pianta stabile D'Aniello che “manda” Coccu (non al meglio della condizione) in panchina, nel rispetto della regola degli Under. Sulla fascia sinistra c'è invece Margaglio, in quanto Grani accusa ancora problemi di natura muscolare.
Pinerolo in campo tatticamente con il 4-4-1-1.
Si comincia. Calcio d'avvio battuto dai piemontesi in tenuta bianca.

1'

Lancio di Gasbarroni sulla destra per Gioè che avanza, si aggiusta la sfera, entra in area e con il sinistro cerca l'angolo più lontano, Cizza in volo devìa in angolo.

6'
OltrepoVoghera in vantaggio. Un allungo in area di Romano permette ai rossoneri di battere il primo calcio d'angolo. Traiettoria di D'Aniello sul palo più lontano, salta più in alto di tutti Bettoni che di testa incorna in rete. Schema perfettamente riuscito.
8'

Ci prova Gili con il destro dalla distanza, palla sul fondo.
29'

Gasbarroni lavora una bella palla in area, poi cross all'indietro in area, dove arriva con il destro Mulatero, sul quale Cizza si distende e in tuffo dice di no.

34'

L'arbitro, tra lo stupore del pubblico, assegna un rigore al Pinerolo. Colombo è parso intervenire nettamente sul pallone, anticipando Gioè (con Di Placido lontano almeno due metri dall'attaccante), che invece è caduto a terra. Forse l'assistente di aver indotto l'arbitro ad assegnare la massima punizione. Dal dischetto lo stesso Gioè ma Cizza è bravissimo a intuire e respingere con il corpo (gamba). Punteggio che vede sempre l'OltrepoVoghera condurre per 1-0.
43'
Il Pinerolo pareggia. Cross dalla sinistra di Elotmani, torre di Noia sul secondo che anticipa Margaglio (aiutandosi con un gomitato), pallone che sta per entrare in rete quando Gioè arriva in corsa per il tapin vincente. Parità.
45'
Concessi 2' di recupero. Non acceda più nulla. Squadre negli spogliatoi sul punteggio di 1-1.


CRONACA SECONDO TEMPO - Si riparte. Margaglio (infortunatosi nell'occasione del pareggio del Pinerolo) lascia il campo (gomitata alla testa). Al suo posto entra Battistotti (che da lì in poi farà una partita in crescendo diventando una spina nel fianco della difesa avversaria). 

6'

Si salva il Pinerolo. Cross per l'appunto di Battistotti da sinistra, salta Romano di testa che spizza, respinge Zaccone, poi El Khayari per due volte da posizione ravvicinata, calcia su Zaccone che con il corpo e con le mani respinge alla bella e meglio.
14'

D'Aniello su punizione serve Bettoni in area, il difensore si gira e con il destro cerca la porta, palla sul fondo.
29'
L'OltrepoVoghera torna in vantaggio. Punizione battuta da D'Aniello (e  conquistata da Buglio), la difesa del Pinerolo ribatte corto in area, si avventa Bettoni che di sinistro in corsa infila sotto la traversa. Boato del Parisi.

35'

Palla a giro di Gasbarroni in area a cercare Radoi che in spaccata non arriva a concludere sul secondo palo.

42'

Parte da solo dalla metà campo El Khayari che salta l'uomo, arriva in corsa dentro l'area e calcia purtroppo sul portiere in uscita, pallone che finisce sul fondo e in calcio d'angolo. Occasionissima per l'OltrepoVoghera per fare il 3-1.

45'

Pinerolo in 10 uomini. Espulso il portiere Zaccone che affronta fuori area Lazzaro che lo aveva puntato e saltato. Entra il dodici Baldi, esce Tuninetti.
47'

Buglio su punizione dalla distanza impegna subito il neo entrato Baldi alla parata in calcio d'angolo.
Ci sono altri 3' da giocare. L'OltrepoVoghera stringe i denti ma neppure poi così tanto. L'intera posta è sua.


TABELLINO

OLTREPOVOGHERA - PINEROLO / 2-1 (primo tempo, 1-1)
RETI: 6’ pt e 29' st Bettoni (OV), 43' pt Gioè (P).
OLTREPOVOGHERA (3-5-2): Cizza; Colombo, Di Placido, Bettoni; Tambussi, Zemide, Buglio, D'Aniello, Margaglio (1' st Battistotti); El Khayari, Romano (9' st Lazzaro). A disp.: Bianucci, Hajrullai, Zhury, Maione, Grani, Di Palma, Coccu. All.: Guaraldo (Fasce è squalificato)
PINEROLO (4-4-1-1): Zaccone; Tuninetti (46' st Baldi), Pautassi, Procida, Elotmani; Gili, Noia (33' st Radoi), Begolo, Mulatero (33' st Zojzi); Gasbarroni; Gioè. A disp.: Greco, Gallo, Bamba, Martini, Dalmasso, Di Dio. All.: Nisticò.

ARBITRO: Bodini di Verona (assistenti Pedroni di Schio e Zanatta di Treviso).
RECUPERI: 2' pt; 5' st.
ESPULSI: 45' st Zaccone (P), fallo da ultimo uomo.
AMMONITI: 44’ pt Begolo (P), 27' st Noia (P) e Buglio (OV), 38' st Tuninetti (P).

ANGOLI: 8 (OV); 4 (PI).
NOTE: giornata soleggiata dalla temperatura primaverile, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 500 circa.


RISULTATI 10^ GIORNATA DI RITORNO

Borgosesia Calcio – Legnano 4-1
Bustese – Calcio Chieri 1955 0-2
Caronnese – Bra 0-1
Cuneo 1905 – Pro Sesto 0-0
Inveruno – Casale 2-0
OltrepoVoghera – Pinerolo 2-1
Verbania – Gozzano 1-1
Folgore Caratese – Varesina 0-0
Varese Calcio – Pro Settimo & Eureka (29 marzo ore 15:00)


 

CLASSIFICA - SERIE D (GIRONE A)

  1. Cuneo 1905 - 52
  2. Inveruno - 49
  3. Calcio Chieri 1955 - 49
  4. Caronnese – 48
  5. Pro Sesto - 48
  6. Varese Calcio - 47
  7. Borgosesia Calcio – 45
  8. Gozzano - 41
  9. Casale - 38
  10. Folgore Caratese - 36
  11. Bra – 36
  12. Oltrepovoghera - 32
  13. Varesina C.V. - 27
  14. Verbania - 26
  15. Pinerolo - 22
  16. Pro Settimo & Eureka – 21
  17. Bustese - 20
  18. Legnano - 14

C.s. / photocredit: OltrepoVoghera
Classifica e risultati a cura di Marco Bidone Cignoli

Galleria foto

Tags

Scopri ora le nostre offerte

Altri articoli nella stessa categoria