Occhio Pavese, Notizie Pavia, Notizie Voghera

Venerdì, 15 Dicembre 2017
Ultimo agg: 15 Dicembre 2017, 16:35
Facebook Twitter Instagram

Sale slot, il Codacons: «fasce di chiusura di sei o più ore consecutive»

La richiesta dopo la decisione del Prefetto di Pavia di convocare i sindaci dei Comuni per un regolamento unico provinciale.

Il Prefetto di Pavia, Attilio Visconti, si è fatto portatore della proposta di un regolamento unico ed uniforme per tutti i Comuni della Provincia di Pavia per risolvere il problema del proliferare delle slot machine. Il Prefetto intende anche procedere alla mappatura di tutte le sale gioco aperte nella Provincia.
Non pienamente soddisfatto il Codacons: “Accogliamo con favore l’iniziativa del Prefetto; senza una regolamentazione comune si rischia il Far West. Resta comunque la necessità di dimezzare i punti gioco e rottamare le macchinette slot più vecchie e rimpiazzarle solo in parte con altre che siano collegate direttamente con i Monopoli di Stato. I sindaci decidano fasce di chiusura fino a sei e più ore consecutive e soprattutto si imponga una distanza massima dai luoghi c.d. sensibili come scuole, oratori, circoli giovanili. E’ necessario un accesso selettivo alle sale slot tramite l’identificazione con documento del giocatore, videosorveglianza e personale formato anche sul contrasto al gioco d’azzardo”.

Altri articoli nella stessa categoria