Occhio Pavese, Notizie, Casteggio

Giovedì, 14 Dicembre 2017
Ultimo agg: 13 Dicembre 2017, 18:21
Facebook Twitter Instagram

Casteggio: illustrato il progetto di riqualificazione energetica degli edifici comunali e dell’illuminazione pubblica

Stando alle previsioni, i lavori, interamente finanziati e realizzati dalla società Innowatio, porteranno a una riduzione di oltre il 55% dei consumi energetici e a significativi benefici ambientali.

CASTEGGIO 21/05/2017 – Una riduzione annua dei consumi energetici stimata in oltre il 55% che si traduce in un beneficio ambientale stimato in un mancato consumo annuo di 165 Tep (tonnellate equivalenti di petrolio) e, conseguentemente, di 326,4 tonnellate annue di emissioni di CO2.

Questi, in sintesi, i benefici principali per il Comune di Casteggio dal progetto definitivo di riqualificazione energetica degli edifici comunali e dell’illuminazione pubblica che verrà realizzato da Innowatio – gruppo che offre servizi d’avanguardia per la gestione del portafoglio energetico e l’ottimizzazione dei consumi – attraverso la controllata Yousave, società operante nel settore dell’efficientamento energetico.

Il progetto, illustrato nel dettaglio sabato mattina da Daniele De Santis – Project manager e referente della commessa per Yousave S.p.A. – Gruppo Innowatio - in un incontro pubblico presso la Sala Consiliare del Comune di Casteggio alla presenza di Lorenzo Callegari – Sindaco di Casteggio - verrà interamente finanziato da Innowatio per un investimento complessivo di oltre 1,4 milioni di euro.

Terminata la fase preliminare di progettazione e di approvazione dei progetti da parte della Giunta Comunale, l’avvio dei lavori di efficientamento energetico e di riqualificazione degli impianti termici dei 10 edifici comunali coinvolti (campo sportivo comunale, Municipio di Via Castello, ex scuole elementari di Mairano, scuola materna ed elementare di Via Duca d’Aosta, scuole medie di Via Dabusti, mensa di Via Circonvallazione, ex Pretura di Piazza Martiri, Associazione Volontari Anziani di via Vigorelli e Palazzo Certosa Cantù) e della rete di illuminazione pubblica (installazione di circa 1.600 nuovi corpi illuminati a led) è previsto entro il mese di maggio per concludersi a dicembre, in anticipo di un mese rispetto a quanto inizialmente previsto.

Più in particolare, per quanto riguarda i lavori agli impianti termici, il cronoprogramma degli interventi prevede, nell’ordine, la sostituzione delle caldaie, la messa a norma degli impianti e l’installazione delle valvole termostatiche.

Sul fronte dell’illuminazione pubblica, l’intervento, sempre a cura di Innowatio che sosterrà le spese per la fornitura e la posa dei corpi illuminanti, interesserà inizialmente le lampade maggiormente energivore, seguite dalla zona del centro storico, per concludersi con il rifacimento degli impianti ove insistono linee in promiscuità con le linee elettriche di Enel.

L’incontro di ieri mattina ha visto anche un intervento di Beatrice Gustinetti – Responsabile sviluppo progetti Pubblica Amministrazione per Yousave S.p.A. – Gruppo Innowatio – sulle opportunità per la Pubblica Amministrazione derivanti dall’utilizzo del project financing per interventi di riqualificazione energetica, uno strumento sempre più importante dal momento che, tra i vari benefici, consente di realizzare tali interventi nel rispetto del Piano di Stabilità.

C.s.

Galleria foto

Tags

Scopri ora le nostre offerte

Altri articoli nella stessa categoria