Occhio Pavese, Notizie Vigevano

Martedì, 18 Dicembre 2018
Ultimo agg: 04 Novembre 2018, 23:46
Facebook Twitter Instagram

Sequestrati 70 kg. di fuochi pirotecnici illegali

Nel mirino della Polizia un italiano 36enne residente a Gambolò.

VIGEVANO (PV) 29/12/2017 - In vista dell'approssimarsi del Capodanno la Polizia di Stato ha svolto, sulla base delle direttive fornite dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza e secondo quanto concordato in sede di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica tenutosi in Prefettura a metà mese, mirati servizi di prevenzione e repressione degli illeciti in materia di produzione, commercio e detenzione di artifici pirotecnici.



Nell'ambito di tali attività, il personale del Commissariato di P.S. di Vigevano ha segnalato alla Procura della Repubblica di Pavia un italiano 36enne per la detenzione, senza la prescritta licenza, nella propria abitazione di Gambolò di oltre 70 kg. di artifici pirotecnici, destinati al commercio.

I poliziotti, già da alcune settimane sulle tracce dell'uomo, nella mattinata di ieri lo hanno raggiunto nella propria abitazione, dove hanno rinvenuto e sequestrato il materiale esplodente detenuto illegalmente e destinato ad essere smerciato nel territorio lomellino.

Oltre agli artifici pirotecnici sono state sequestrate anche alcune bombe carta realizzate artigianalmente.

Mentre sono in corso gli accertamenti volti a stabilire la provenienza del materiale sequestrato, anche nei prossimi giorni sarà massima l'attenzione rivolta dalle Forze di Polizia al fenomeno e proseguiranno i servizi di controllo tesi ad eliminare tempestivamente dal mercato i prodotti e manufatti pirotecnici illegali.

Galleria foto

Tags

Scopri ora le nostre offerte

Altri articoli nella stessa categoria